Come migliorare la comunicazione attraverso l'AcroYoga

Come migliorare la comunicazione attraverso l'AcroYoga

voler comprendere bene quello che una persona ti sta raccontando, chiedendo, esprimendo? Quello che puoi fare in questi casi è chiedere... fare domande per comprendere meglio i dettagli di ciò che viene comunicato (messo in comune) cercando di sospendere il meccanismo di giudizio interiore!

AcroYoga-ComunicazioneNell'AcroYoga cerchiamo di applicare lo stesso atteggimaento di ascolto: chi fa da base puù chiedere al Flyer di cosa ha bisogno, come sente l'appoggio sui piedi o sulle mani, ecc. Il Flyer può a sua volta chiedere alla base di cosa ha bisogno per gestire bene il volo e le transizioni.

In questo modo la comunicazione diventa centrata sui bisogni reciproci e si evita quella condizione tipica in cui ogniuno dice all'altro cosa fare ritenendolo responsabile di ciò che non sta funzionando.

L'AcroYoga quindi può diventare una grande scuola di comunicazione e Ascolto Attivo.

Le coppie per esempio crescono molto quando decidendo di praticare AcroYoga assieme si focalizzano su questo tipo di cominicazione.

Quando si è in confidenza con qualcuno infatti si fa presto a dire con tono acceso: "Sposta quel piede! Alza il braccio! Chiudi le gambe!" creando tensione in una situazione in cui.... è molto facile perdere l'equilibrio ;-)

Quando pratichi AcroYoga quindi prova a praticare anche l'Ascolto Acrobatico :-)

In fondo è facile: basta ricordarsi di chiedere... chiedi semplicemente: "di cosa hai bisogno?... Cosa posso fare per facilitarti?..."

Il risultato è fantastico... già l'AcroYoga stabilisce delle connessioni speciali tra le persone, quando applichi anche questo tipo di atteggiamento tutte le belle emozioni che derivano da questa pratica si moltiplicano esponenzialmente.... Provare per credere.. anzi, provare per volare più in alto!

Ci vediamo la prossimo seminario :-)